BALCANI
Mostra l'articolo per intero...
 
Balcani: presidente serbo Vucic, “preoccupato” per possibile destabilizzazione regione
 
 
Belgrado, 20 ott 15:42 - (Agenzia Nova) - Il presidente serbo Aleksandar Vucic si è detto “preoccupato” per la possibile destabilizzazione e l'aumetare dei conflitti nella regione dei Balcani. In un’intervista all’emittente “Prva Tv”, il presidente serbo ha sottolineato che Belgrado “sta facendo di tutto” per impedire questo processo. "Sono sempre preoccupato e stiamo facendo tutto il possibile per prevenire la destabilizzazione nella regione. Questa iniziativa di Novi Sad con Albania e Macedonia del Nord è molto importante per noi in quanto è anche un'iniziativa di pace e politica, ma anche economicamente importante", ha aggiunto Vucic secondo cui, Bulgaria, Romania, Ungheria, Croazia e altri paesi starebbero aumentando le loro capicità militari. "Vediamo chi sta armando anche gli albanesi in Kosovo e quali elicotteri vengono commercializzati dal Montenegro e stiamo monitorando attentamente tutto ciò", ha affermato il capo di Stato serbo. "Tutti si preoccupano per sé e sanno che non c'è più unità, come è stato quando 19 paesi hanno invaso la Serbia e tutti stanno cercando come proteggersi. Sarà questa una fonte di conflitto in futuro”, ha proseguito Vucic. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..