CREDITO
Mostra l'articolo per intero...
 
Credito: fonti stampa, Deutsche Bank ha fatto favori a governo e industrie cinesi (2)
 
 
Berlino, 15 ott 15:36 - (Agenzia Nova) - Come osserva l'inchiesta, la Cina aveva un ruolo cruciale nella strategia di crescita di Deutsche Bank attuata da Ackermann. Per espandere la propria rete di contatti su tale mercato, la banca tedesca avrebbe quindi assunto persone vicine a più di 100 alti e influenti funzionari cinesi, principalmente figli di quadri di alto rango o dirigenti delle imprese di Stato. Tra gli assunti da Deutsche Bank vi sarebbero le figlie di Li Zhanshu, presidente del Congresso nazionale dei rappresentanti del popolo e “numero tre” nella gerarchia del Partito comunista cinese. Il personale acquisito da Deutsche Bank non avrebbe avuto i requisiti sufficienti per l'assunzione: “Contava soltanto che i genitori avessero influenza”. Su tale vicenda ha indagato la Commissione per i titoli e gli scambi degli Stati Uniti (Sec) dichiarando ad agosto scorso che Deutsche Bank ha concesso benefici in maniera corrotta ai funzionari cinesi e ai loro parenti. La banca tedesca non ha riconosciuto alcuna responsabilità, ma ha pagato un'ammenda da 16 milioni di dollari nel quadro di un accordo con la Sec. Tuttavia, non è chiaro se Deutsche Bank abbia trasmesso alla Sec e all'Autorità federale per la supervisione finanziaria della Germania (Bafin) tutti i risultati delle sue indagini interne sui favori ai dirigenti cinesi, in particolare riguardo all'acquisizione del 10 per cento di Huaxia Bank. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..