SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: fonti curde, operazione turca non si è fermata
 
 
Ankara, 18 ott 17:09 - (Agenzia Nova) - Nonostante la sospensione dell’operazione annunciata ieri sera dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan e dal vicepresidente statunitense Mike Pence, l’offensiva della Turchia nel nord-est della Siria non si è fermata e altri sette civili sono rimasti uccisi a causa dei bombardamenti sulla città di Ras al Ain. Lo riferisce il portale d’informazione curdo “Rudaw”. Giovedì sera, dopo cinque ore di negoziati, Turchia e Stati Uniti hanno raggiunto un accordo per fermare l’operazione denominata “Fonte di pace” per 120 ore. L’intesa è stata tuttavia interpretata in maniera differente: secondo Turchia e Usa, durante l’interruzione dell’offensiva le forze curde delle Unità di protezione dei popoli (Ypg) sono chiamate ad abbandonare le armi pesanti e a ritirarsi dai territori nei quali verrà attuata la zona di sicurezza (ampia 32 chilometri); i curdi sostengono invece di non essere tenuti a ritirarsi. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..