ECUADOR
Mostra l'articolo per intero...
 
Ecuador: Fmi, pieno sostegno al dialogo tra governo e comunità indigene (2)
 
 
Washington, 16 ott 18:20 - (Agenzia Nova) - Il paese è stato per undici giorni di accese proteste anti-austerità, terminate grazie al raggiungimento di un accordo tra le parti mediato dall'Onu e dalla Conferenza episcopale ecuadoriana. Nella serata di lunedì il presidente dell'Ecuador Lenin Moreno ha abrogato ufficialmente il decreto di austerità economica che ha dato vita alle manifestazioni di protesta. Il capo dello stato ha firmato il decreto 894 con i quale si lascia "senza effetto" il provvedimento che tra le altre cose aveva rimosso i sussidi ai carburanti facendone aumentare i prezzi. Sulla base dell'accordo Moreno ha quindi ricordato che si procederà all'elaborazione di un nuovo pacchetto di misure economiche. Un testo che dovrà emergere dal lavoro della commissione congiunta tra governo e rappresentanti delle comunità indigene. In attesa del nuovo decreto, che Moreno ha detto di voler portare in settimana in Parlamento, i prezzi delle benzine torneranno ad essere quelli calmierati dalla politica dei sussidi. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..