CONGO-KINSHASA
 
Congo-Kinshasa: ebola, Agenzia europea medicinali autorizza somministrazione nuovo vaccino
 
 
Amsterdam, 18 ott 16:02 - (Agenzia Nova) - L'Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha concesso l’autorizzazione alla casa farmaceutica Merck & Co per la somministrazione del nuovo vaccino da somministrare contro l’epidemia di ebola nella Repubblica democratica del Congo (Rdc). Lo rende noto la stessa Agenzia in un comunicato, il cui Comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) ha raccomandato di concedere l'autorizzazione all'immissione in commercio condizionata del vaccino per soggetti di età pari o superiore a 18 anni e che rischiano di contattare il virus. L'approvazione finale dipende ora dalla Commissione europea, che generalmente segue le raccomandazioni del Chmp. L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha accolto con favore la decisione, affermando che dà il via libera alla prequalifica del vaccino da parte dell’organizzazione, ovvero alla certificazione del fatto che il farmaco soddisfi gli standard accettabili di qualità, sicurezza ed efficacia e contribuisca a garantire che i vaccini utilizzati nei programmi di immunizzazione siano sicuri, efficaci e adatti alle esigenze dei paesi. “L'autorizzazione condizionale del primo vaccino contro l'ebola al mondo è un trionfo per la salute pubblica e una testimonianza della collaborazione senza precedenti tra decine di esperti in tutto il mondo”, ha dichiarato Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell'Oms. Le autorità sanitarie della Rdc hanno annunciato il mese scorso l’introduzione del nuovo vaccino a partire da novembre. Secondo gli ultimi dati forniti dall'amministrazione congolese, dall'inizio dell'epidemia più di tremila persone sono state contagiate dall’epidemia di ebola scoppiata nell’est del paese nell’agosto 2018, oltre duemila sono decedute e circa mille sono guarite. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..