SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Germania, a settembre, numero islamisti pericolosi in calo a 688
 
 
Berlino, 16 ott 16:15 - (Agenzia Nova) - A settembre scorso, il numero di islamisti presenti in Germania e classificati come pericolosi dall'apparato di sicurezza del paese è diminuito da 688 dai 748 del marzo precedente. È quanto si apprende da una risposta del ministero dell'Interno tedesco a un'interrogazione del gruppo dei Verdi al Bundestag. Come spiega il quotidiano “Frakfurter Allgemeine Zeitung”, nel settore dei reati con movente politico, le autorità tedesche definiscono “pericoloso” chi è ritenuto capace di ricorrere alla violenza fino a compiere attentati terroristici. A ogni modo, sarebbe prematuro considerare un'avvio di tendenza la flessione nel numero degli estremisti islamici presenti in Germania registrata a settembre. I servizi di sicurezza tedeschi mettono, infatti, in guardia dalle conseguenze degli ultimi sviluppi in Siria nord-orientale, dove è in corso l'operazione “Fonte di pace” avviata dalle Forze armate turche contro le milizie curde Unità di protezione dei popoli (Ypg). In particolare vi è il rischio che i miliziani dello Stato islamico detenuti nei campi di prigionia delle Ypg possano approfittare dell'offensiva curda per fuggire e rientrare nei paesi di origine. A tal riguardo, il ministero dell'Interno tedesco ha reso noto che, sui 688 islamisti registrati a settembre, “di 108 si è a conoscenza di un loro rientro dal teatro siro-iracheno”. Non è invece noto quanti jihadisti di origine tedesca siano fuggiti dalle prigioni delle Ypg durante “Fonte di pace”. Infine, vi è il rischio rappresentato dall'imminente rilascio di alcuni islamisti pericolosi attualmente detenuti in Germania. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..