GERMANIA
 
Germania: attacco sinagoga Halle, modalità fanno pensare ad azione estrema destra
 
 
Berlino, 09 ott 18:48 - (Agenzia Nova) - Non vi sono ancora elementi per sostenere che l'attacco avvenuto oggi contro una sinagoga di Halle an der Saale, in Sassonia-Anhalt, abbia un movente terroristico, ma “le modalità del fatto fanno pensare ad un'azione dell'estrema destra”. È quanto rivelato fa fonti dell'apparato di sicurezza tedesco all'agenzia di stampa “Dpa”. Poco dopo il mezzogiorno di oggi, in cui si celebra la festività ebraica dello Yom Kippur, un gruppo di armati ha assaltato una sinagoga nel quartiere di Paulus ad Halle an der Saale. Il gruppo ha tentato di fare irruzione nell'edificio, anche piazzando un ordigno artigianale all'ingresso. Non riuscendovi, gli assalitori hanno aperto il fuoco contro la porta e le finestre, che hanno resistito permettendo alle 70-80 persone all'interno della sinagoga di rimanere illese. Successivamente, il gruppo di fuoco ha sparato per le strade di Halle an der Saale, uccidendo una donna presso il tempio ebraico e un uomo all'interno di una rivendita di kebab. Contro la facciata dell'edificio è stata lanciata una granata, che è rimbalzata ed è esplosa. Un ulteriore bomba a mano era deflagrata all'interno del cimitero ebraico presso la sinagoga. Olte alle due vittime, si registrano diversi feriti. Gli assalitori si sono dati alla fuga e sono attualmente ricercati in tutta la Germania. Sulla vicenda indaga la procura generale federale per reato contro la sicurezza dello Stato. Intanto, nel corso delle ricerche degli assalitori, un uomo è stato arrestato: si tratterebbe di un tedesco. Una prima pista investigativa pare condurre nel Burgenland in Austria. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..