KOSOVO-SERBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Kosovo-Serbia: rilancio dialogo a rischio dopo eventi di Mitrovica, Mogherini in missione urgente a Belgrado

Pristina, 27 mar 2018 16:15 - (Agenzia Nova) - Un “atto criminale molto grave” in grado di danneggiare il dialogo tra Pristina e Belgrado per la parte serba; un intervento giustificato delle forze di sicurezza per prevenire “l’ingresso illegale nel territorio del paese” per la parte kosovara. La distanza nelle reazioni di Serbia e Kosovo sull’arresto a Mitrovica Nord del direttore dell’ufficio serbo per il Kosovo, Marko Djuric, evidenzia quanto l’episodio di ieri pomeriggio possa avere un impatto negativo sulla ripresa del dialogo tra Pristina e Belgrado. Per scongiurare un nuovo stallo o persino un fallimento del dialogo tra Serbia e Kosovo, l’Ue ha fatto subito sentire la sua voce: dopo la condanna e l’invito al dialogo tra le parti, l’Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza Federica Mogherini ha annunciato che nel pomeriggio volerà da Tashkent a Belgrado per un incontro urgente con il capo dello Stato, Aleksandar Vucic. Lo scopo della missione di Mogherini sembra essere proprio quello di preservare i risultati raggiunti nel dialogo mediato dall’Ue, invitando la parte serba a non intraprendere contromisure dannose per la normalizzazione dei rapporti dopo il grave episodio di ieri nella parte settentrionale del Kosovo. (segue) (Kop)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE