COOPERAZIONE
Mostra l'articolo per intero...
 
Cooperazione: viceministro Del Re all’Onu, copertura sanitaria universale “priorità dell’azione italiana”
 
 
Roma, 23 set 19:23 - (Agenzia Nova) - La copertura sanitaria universale è una “priorità dell’azione italiana”, soprattutto nell’Africa sub-sahariana. Lo ha dichiarato la viceministro degli Affari esteri e alla Cooperazione internazionale, Emanuela Del Re, che ha partecipato oggi a New York a un evento sulla copertura sanitaria universale organizzato a margine della 74ma Assemblea generale delle Nazioni Unite, cui hanno preso parte i rappresentanti dei 193 Stati membri dell’Onu. È quanto si legge in un comunicato della Farnesina. L’obiettivo della riunione, a conclusione della quale sarà adottata una Dichiarazione politica, è di rilanciare l’ambizione politica e i progressi verso l’obiettivo della copertura sanitaria universale, ai fini del perseguimento dell’Obiettivo di sviluppo sostenibile 3 (Sdg 3). Nell’intervento pronunciato a nome dell’Italia, la viceministro ha confermato l’impegno dell’Italia a contribuire al raggiungimento del Sdg 3. “La salute deve essere considerata come un bene pubblico globale”, ha detto Del Re, sottolineando come la salute sia, per risorse allocate, la primaria area d’intervento della Cooperazione allo sviluppo italiana sul canale multilaterale, ricordando l’annuncio del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, sull’aumento del contributo italiano al Fondo Globale contro Hiv, tubercolosi e malaria, nei prossimi tre anni. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..