RUSSIA-UE
 
Russia-Ue: premier ceco Babis, sanzioni a Mosca non funzionano, si torni al dialogo
 
 
Mosca, 23 set 19:02 - (Agenzia Nova) - Le sanzioni dell'Ue alla Russia non hanno portato ai risultati sperati: lo ha detto primo ministro ceco Andrej Babis, che oggi ha dichiarato al quotidiano tedesco "Die Welt" che l’Ue dovrebbe continuare a dialogare con Mosca invece che pressarla. “Dovremmo assistere l’Ucraina nel conflitto con la Russia e normalizzare i rapporti col Cremlino”, continua Babis. La sua preoccupazione riguarda anche il ruolo di Mosca, Washington e Teheran in Medio Oriente, che influenzano la zona senza che i loro territori siano raggiunti dai migranti, a differenza dell’Europa. Per questo il premier ceco insiste sulla necessità di avere un dialogo con la Russia. Non manca però di nominare la Crimea, che a suo parere dovrebbe tornare sotto il controllo dell’Ucraina: “Sfortunatamente, questa speranza sembra impossibile”, ha concluso Babis. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..