EGITTO
 
Egitto: Ue, stiamo seguendo vicenda delle proteste
 
 
Bruxelles , 23 set 12:39 - (Agenzia Nova) - La Commissione europea sta seguendo le proteste in Egitto. Lo ha detto il portavoce della Commissione europea, Carlos Martin Ruiz de Gordejuela. "Abbiamo visto" le manifestazioni e gli scontri "e stiamo seguendo i casi con le nostre delegazioni in loco, abbiamo bisogno di chiarire la situazione", ha detto. Lo scorso 20 settembre sono avvenute proteste in diversi governatorati del paese contro la presidenza di Abdel Fatah al Sisi. Secondo quanto riferito su Facebook dal Centro egiziano per i diritti economici e sociali, durante le proteste in quattro diversi governatorati sono stati arrestati 63 manifestanti, che chiedevano la deposizione di Al Sisi. Le proteste sono avvenute principalmente sulla centrale via Talaat Harab, vicino a piazza Tahrir, epicentro delle manifestazioni nel 2011. Altre manifestazioni sono avvenute ad Alessandria, Suez e Gharbiya. Le proteste sono giunte dopo l’invito fatto ad Al Sisi di dimettersi da parte di Mohamed Ali, un imprenditore ex contractor dell'esercito, che nelle ultime due settimane ha pubblicato accuse di presunta corruzione dell'esercito e dello stesso Al Sisi. Ali ha pubblicato una decina di video registrati in Spagna dopo aver avuto rapporti economici con il governo per circa 15 anni. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..