GIAPPONE
Mostra l'articolo per intero...
 
Giappone: tre blocchi di opposizione concordano fusione gruppi parlamentari
 
 
Tokyo, 23 set 05:31 - (Agenzia Nova) - Tre delle principali forze di opposizione politica giapponesi hanno concordato di unire i rispettivi gruppi parlamentari, per contrastare con maggior forza l’agenda del governo conservatore del primo ministro, Shinzo Abe. I leader del Partito costituzionale democratico (Cdp) e del Partito democratico per il popolo (Dpp), oltre al gruppo parlamentare che si è battezzato “Gruppo di revisione delle politiche di sicurezza sociale”, istituiranno un unico gruppo di voto esteso a 117 seggi alla Camera bassa, e 61 a quella alta della Dieta, il parlamento giapponese. Alla Camera bassa, in particolare, il gruppo di opposizione sarà il più numeroso mai affrontato dal 2012, all’inizio della seconda stagione di Abe alla guida dell’esecutivo giapponese. A siglare l’accordo sono stati il leader del Cdp, Yukio Edano, quello del Dpp, Yuichiro Tamaki, e l’ex premier Yoshihiko Noda, che guida il Gruppo di revisione. La scorsa settimana il Cdp ha raccolto inoltre richieste di adesione da parte di tre deputati indipendenti. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..