GOVERNO
 
Governo: Bordoni (FI), proposta di nuovi poteri per Roma deve essere condivisa anche con altre forze politiche
 
 
Roma, 22 set 13:01 - (Agenzia Nova) - "L'altro giorno il Capo dello Stato era presente all'evento Roma 2030 organizzato dalla Camera di Commercio di Roma, un partecipazione che implica un messaggio politico importante: Roma ha sofferto una carenza di ambizione da parte del Governo e da parte anche delle forze politiche. Bene ha fatto Forza Italia, che già aveva presentato con una mozione alla Camera con una proposta per la Capitale." Così interviene dalla Convention di Tajani a Viterbo, Davide Bordoni coordinatore romano di Forza Italia e capogruppo in Assemblea Capitolina, che riafferma l'importanza di dare più poteri alla Capitale. "Roma - aggiunge - non può continuare ad essere amministrata come un semplice Comune, c'è un problema di gestione dai trasporti all'urbanistica e c'è un problema anche politico. Molto spesso la Regione pensa alle altre provincie e quindi c'è un deficit di attenzione anche in questo senso. La proposta di nuovi poteri per la Capitale, un' autonomia differenziata, deve essere condivisa anche con le altre forze politiche. Il presidente Berlusconi e l'onorevole Tajani hanno posto la questione all'attenzione del Governo Conte, dobbiamo cogliere questa occasione". E conclude: "Nei prossimi giorni, come voluto dal coordinamento romano di FI, verrà richiesto un convegno in Campidoglio dove inviteremo i diversi soggetti politici per confrontarsi ed insistere nel trovare soluzioni efficaci per risolvere i problemi di Roma. Non dimentichiamoci che Silvio Berlusconi nel 2009 ha fatto la riforma per Roma Capitale a cui nessun sindaco a seguire, né Marino né Raggi, ha voluto dar seguito". (Rer)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..