MEDIO ORIENTE
Mostra l'articolo per intero...
 
Medio Oriente: esercito israeliano blocca accesso alla città di Hebron dopo recenti atti di violenza
 
 
Gerusalemme, 02 lug 2016 10:53 - (Agenzia Nova) - L’esercito israeliano ha “blindato” la città più popolosa della Cisgiordania, Hebron, e i villaggi circostanti oggi dopo che due israeliani sono stati uccisi in un attacco da parte di miliziani palestinesi nell’area. I militari israeliani hanno chiuso i cancelli e innalzato barriere per bloccare l’accesso alle strade che collegano la città di Hebron e tutti i villaggi limitrofi, ad eccezione di quella settentrionale che porta verso Halhul, a nord. L’esercito aveva annunciato ieri che avrebbe isolato la città e rafforzato le misure di sicurezza nell’area, definite come “i passi più concreti fatti sul terreno” dal 2014, quando Israele condusse una vasta operazione di rastrellamento nella parte meridionale della Cisgiordania per trovare i corpi di tre giovani uccisi da miliziani palestinesi. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..