ISRAELE
 
Israele: Lista congiunta, "nostra priorità è rimuovere Netanyahu dal potere", ok a Gantz
 
 
Gerusalemme, 22 set 18:07 - (Agenzia Nova) - La priorità della Lista congiunta (insieme dei partiti arabi di Israele) è "rimuovere Benjamin Netanyahu dal potere". Lo ha dichiarato il leader della Lista congiunta Ayman Oden, mentre si stava recando dal capo dello Stato, Reuven Rivlin, per le consultazioni. "Per noi, la cosa più importante è rimuovere Benjamin Netanyahu dal potere, quindi raccomanderemo Benny Gantz per formare il prossimo governo", ha detto Odeh. Il leader arabo ha aggiunto: “Siamo stati trasformati in un gruppo che non è legittimo nella politica israeliana. Se veniamo espulsi, prenderemo il nostro posto legittimo”. In un editoriale pubblicato sul "New York Times", Odeh ha annunciato che raccomanderanno Benny Gantz come primo ministro. "A nome della Lista congiunta (che ha ottenuto 13 seggi alle elezioni), raccomando che il presidente israeliano scelga Benny Gantz, il leader del partito centrista Kahol Lavan, come prossimo primo ministro. Questo sarà il passo più significativo per aiutare a creare la maggioranza necessaria per prevenire un altro mandato di Netanyahu”, ha scritto Odeh. Inoltre, Odeh ha chiarito che ciò non costituisce un'approvazione dello stesso Gantz o delle sue politiche, ma è una preferenza in opposizione a Netanyahu, che, ricorda Odeh, “dichiarò che i cittadini arabi palestinesi di Israele, che costituiscono un quinto della popolazione, dovevano essere cittadini di seconda classe. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..