REPUBBLICA CECA
 
Repubblica Ceca: vicepremier Hamacek, intervento presidenziale su Capi Hnizdo "inappropriato"
 
 
Praga, 20 set 15:21 - (Agenzia Nova) - Un intervento del presidente ceco Zeman per bloccare la possibile ripresa dell'inchiesta per frode contro il premier Andrej Babis sarebbe un'indebita ingerenza nell'attività della magistratura e violerebbe il principio di uguaglianza. Lo ha dichiarato il vicepremier e leader del Partito socialdemocratico (Cssd) Jan Hamacek, ripreso dall'emittente radiofonica "Cesky rozhlas". Hamacek non ha però precisato come si comporterebbe il suo partito se Zeman dovesse attuare in concreto le intenzioni espresse. Nel frattempo il ministro della Giustizia, Marie Benesova, non ha commentato la notizia, né speculato sulla possibilità che il capo dello Stato agisca in tal senso. Anche il primo ministro non ha risposto alla domanda se controfirmerebbe una decisione di Zeman volta a invalidare la prosecuzione dell'indagine. (Vap)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..