USA
Mostra l'articolo per intero...
 
Usa: Trump esortò otto volte il presidente ucraino a indagare su figlio di Biden (2)
 
 
Washington, 20 set 21:57 - (Agenzia Nova) - Giuliani a giugno e ad agosto ha incontrato alti funzionari ucraini per approfondire un'indagine che coinvolgeva Biden. Secondo l'avvocato di Trump, l'ex vicepresidente Joe Biden avrebbe fatto pressioni sull'Ucraina per licenziare il procuratore generale che stava indagando su una azienda, la Burisma Holdings, nel cui consiglio di amministrazione sedeva il figlio minore del vicepresidente Usa, Hunter Biden. Nella ricostruzione di Giuliani l’allora vicepresidente Usa visitò Kiev e minacciò la revoca di garanzie Usa sul debito ucraino per 1 miliardo di dollari, nel caso il governo di quel paese non avesse rimosso l’allora procuratore generale accusato di corruzione. La campagna di pressione di Biden funzionò, e il parlamento ucraino votò per esautorare il procuratore; il potenziale conflitto di interessi è insito proprio in questo episodio: il procuratore generale ucraino era infatti intento ad indagare sulla compagnia energetica, Burisma Holdings, legata al figlio minore del vicepresidente Usa. (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..