KOSOVO-SERBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Kosovo-Serbia: governo Pristina su dichiarazione Quintetto, mai ostacolato dialogo con Belgrado (2)
 
 
Pristina, 14 ago 09:18 - (Agenzia Nova) - I paesi del Quintetto (Italia, Francia, Germania, Regno Unito e Stati Uniti) hanno emesso ieri un comunicato congiunto in cui auspicano la realizzazione di una piena normalizzazione dei rapporti fra Belgrado e Pristina. Secondo la nota, gli Stati auspicano una normalizzazione attraverso un accordo onnicomprensivo, politicamente sostenibile e legalmente vincolante che contribuisca alla stabilità regionale. Lo status quo, prosegue la nota, impedisce un progresso del cammino sia del Kosovo che della Serbia verso l'Unione europea e "semplicemente non è sostenibile" Dopo anni di stagnazione, prosegue la nota, è arrivato il tempo di porre fine ai conflitti degli anni '90 e garantire alle popolazioni di Kosovo e Serbia un futuro sicuro e prosperoso, negoziando in buona fede un accordo che sia sostenibile da entrambe le parti. Per questo i paesi che hanno sottoscritto la nota fanno urgente appello a Kosovo e Serbia per un nuovo avvio del dialogo facilitato dall'Unione Europea e chiedono che entrambe le parti evitino azioni in grado di ostacolare un accordo finale, il quale è invece necessario per entrambi i paesi per raggiungere una maggiore integrazione euro-atlantica e i conseguenti benefici. (segue) (Kop)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..