LIBIA-FRANCIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia-Francia: ministro Interno Bashaga incontra ambasciatore Curni dopo stop accordi (3)
 
 
Tripoli, 21 mag 15:43 - (Agenzia Nova) - Diversi media libici vicini al governo di Tripoli hanno ventilato l’ipotesi - mai confermata - di operazioni clandestine francesi per appoggiare il generale Haftar, impegnato dal 4 aprile scorso in un’offensiva militare per assumere il controllo di Tripoli. In particolare, era stata diffusa la notizia di un presunto centro di comando delle forze di Haftar nella località di Gharyan, 40 chilometri a sud di Tripoli, importante snodo viario per garantire i rifornimenti alle milizie impegnate al fronte. Inoltre, lo scorso 14 aprile un convoglio composto da sei veicoli fuoristrada con a bordo 13 funzionari francesi muniti di passaporto diplomatico era stato fermato dalla dogana tunisina alla frontiera con la Libia. L’emittente “Radio France Internationale” (Rfi) aveva spiegato che i funzionari francesi - trovati in possesso di alcune armi trattenute dai tunisini - erano agenti dei servizi segreti. (segue) (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..