EGITTO
Mostra l'articolo per intero...
 
Egitto: stretta del governo su Ong e mezzi d'informazione in un momento "d'emergenza" per il paese (13)
 
 
Roma, 31 mag 2017 17:15 - (Agenzia Nova) - La misura del governo intende alleviare il risentimento della popolazione dovuto all’aumento dei prezzi dei beni in conseguenze delle riforme monetarie adottate dall’esecutivo. Lo scorso 3 novembre 2016, infatti, il governo ha reso flessibile il tasso di cambio della sterlina egiziana per incrementare le riserve di valuta estera ed attrarre maggiori investimenti stranieri. La politica monetaria egiziana è stata influenzata, inoltre, dalle richieste fatte dal Fondo monetario internazionale che ha chiesto una serie di prerequisiti affinché fosse concesso un prestito di 12 miliardi di dollari. Nelle settimane scorse, il presidente egiziano al Sisi ha dichiarato che le riforme “sono inevitabili per rilanciare l’economia, anche se sono stato avvisato che tale politica avrebbe potuto influenzare la mia popolarità” in vista delle elezioni presenziali del 2018. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..