LIBIA
 
Libia: forze Haftar contrarie a ripresa esportazione greggio da Ras Lanuf
 
 
Tripoli, 24 lug 2016 15:40 - (Agenzia Nova) - Le forze libiche del generale Khalifa Haftar si sono dette contrarie alla ripresa di esportazione di greggio da parte della National Oil Company (Noc), tramite un accordo con le Guardie petrolifere del sito di Ras Lanuf. Rispondendo all'annuncio fatto alla riunione che giovedì scorso l’inviato dell’Onu in Libia, Martin Kobler, ha tenuto con il capo delle Guardie petrolifere, Ibrahim Judhran, il comandate della sala operativa dell’operazione “Karama” in corso a Bengasi, Yousif al Zuwawi, ha spiegato che verrà fermato qualsiasi tentativo di esportare greggio. "Non permetteremo di pompare greggio fino ai terminal controllati dalle milizie di Judhran - ha affermato al Zuwawi - I giacimenti petroliferi libici sono tutti sotto il nostro controllo”. L’ufficiale fedele a Haftar ha poi minacciato di “combattere contro chiunque tenti di riaprire i campi petroliferi”. Nei giorni scorsi anche il Consiglio tribale di al Wahat, dove si trovano i campi petroliferi, hanno dichiarato che non consentiranno l’afflusso di greggio fino a Ras Lanuf e agli altri terminal senza un ordine del parlamento libico di Tobruk.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..