SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Iraq, produzione petrolifera giacimento di Badra raggiunge 1,8 milioni di barili
 
 
Baghdad, 19 ago 14:00 - (Agenzia Nova) - La capacità produttiva del giacimento petrolifero di Badra, circa 130 chilometri a est della capitale irachena Baghdad, è stata di circa un milione e 800 mila barili dall’inizio dell’anno. E' quanto annunciato ieri, 18 agosto, dalla provincia sud-orientale di Wasit, precisando che i dati fanno riferimento al periodo compreso tra l'inizio del 2019 e metà del mese di agosto. La compagnia russa Gazprom ha investito su questo giacimento nell'ottica di produrre 170 mila barili al giorno quest'anno, ha precisato il governatore di Wasit, Mohammed Jamil al Mayahi. “La capacità produttiva iniziale del campo di Badra - ha sottolineato Mayahi - è passata da 45 mila barili al giorno a 77 mila barili al giorno di petrolio greggio leggero". La compagnia russa, ha aggiunto il governatore, “ci ha informato del suo tentativo di sfruttare il gas associato al processo di estrazione del petrolio greggio nella generazione di energia, mentre il gas in eccesso sarà consegnato alla centrale termica di Zubaydah". "Nel suo picco di produzione di petrolio nel 2019 - ha concluso il governatore - il giacimento produrrà 100 milioni di piedi cubi di gas associato, oltre a 600 tonnellate giornaliere di gas liquido e 300 tonnellate al giorno di zolfo". La provincia di Wasit consta di due giacimenti petroliferi: il primo è Ahdab, sul quale ha investito una società cinese e dotato di un tasso di produzione da 170 mila barili al giorno; il secondo è il campo Badra, sul quale hanno investito Gazprom e la malese Petronas. (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..