BOSNIA
 
Bosnia: membro serbo presidenza Dodik, documento Sda è contrario all’accordo di Dayton
 
 
Sarajevo, 22 set 12:24 - (Agenzia Nova) - Il documento adottato del Partito per l’azione democratica (Sda) è antiserba e contrario ai dettami dell’accordo di Dayton e, per questo motivo, va respinta su tutta la linea. Lo ha detto il rappresentante della presidenza tripartita bosniaca, Milorad Dodik, al termine dei colloqui avuti ieri con il capo dello Stato serbo, Aleksandar Vucic, a Belgrado. Secondo Dodik, la dichiarazione dell’Sda sulla necessità di una progressiva trasformazione della Bosnia-Erzegovina in uno stato unitario, non è un documento interno di un partito ma una posizione generalmente accettata delle parti bosniache volte a rovesciare la Repubblica Srpska (l’entità serba della Bosnia). "Lo abbiamo capiato e cercheremo di costruire un consenso comune nella Repubblica Srpska in modo da poter rispondere a questo documento", ha affermato Dodik citato dal quotidiano "Oslobodenje". Secondo il membro serbo della presidenza tripartita, l'obiettivo dei partiti politici bosniaci è che non ci siano più la Repubblica Srpska e i serbi in Bosnia-Erzegovina.
(Bos)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..