DIFESA
Mostra l'articolo per intero...
 
Difesa: capo di Stato maggiore Esercito Farina a ventennale ingresso in Kosovo del contingente italiano (2)
 
 
Roma, 20 set 16:50 - (Agenzia Nova) - Durante la cerimonia militare in piazza, in cui erano presenti i reparti e molti dei protagonisti che nel 1999 diedero inizio alla missione, il generale Farina, anch'egli ex comandante della Kosovo Force da settembre 2013 a settembre 2014, ha sottolineato quanto Kfor sia una missione importante che contribuisce alla stabilizzazione dei Balcani occidentali e, in termini più ampi, dell'intera Europa; aggiungendo che in tale ambito l'Esercito italiano svolge un ruolo primario sia per il mantenimento della sicurezza nell'area sia per l'integrazione degli attori regionali con l'Unione Europea. Ha poi proseguito: " la nostra tradizione culturale improntata al dialogo e al rispetto verso il prossimo e la formazione attenta e costante dei nostri militari sono stati elementi fondamentali per ottenere in Kosovo la fiducia, la sinergia, il dialogo e il rispetto tra le parti. I Comandanti e i Soldati italiani dell'Esercito, dei Carabinieri e dell'Aeronautica e della Marina che negli anni hanno operato in Kosovo hanno sempre dimostrato altissima preparazione e ferma determinazione sul campo coniugando l'uso proporzionato della forza con un atteggiamento proattivo e imparziale fra le parti. Solo con un approccio multidimensionale, coordinato e integrato con ogni altro soggetto operante sul campo è possibile ottenere grandi risultati. Questi aspetti sono infatti alla base del motto More Together che coniai durante il mio mandato da Comandante di Kfor". (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..