DIFESA
Mostra l'articolo per intero...
 
Difesa: capo di Stato maggiore Esercito Farina a ventennale ingresso in Kosovo del contingente italiano (3)
 
 
Roma, 20 set 16:50 - (Agenzia Nova) - La missione in Kosovo, nella denominazione di Kfor Kosovo Force) iniziò il 12 giugno 1999, su mandato delle Nazioni Unite, con l'adozione, da parte del Consiglio di sicurezza della risoluzione 1244, che autorizzava l'impiego di un contingente militare inizialmente composto da circa 50000 militari provenienti da Paesi Nato e altri alleati. Così, il Contingente italiano composto da circa 6.500 uomini delle unità della Brigata "Garibaldi" e da assetti specialistici di altre Forze Armate, entrò nel Kosovo alla mezzanotte dello stesso giorno e raggiunse la città di Pec il mattino del 14 giugno 1999. Alla Brigata italiana, Brigata Multinazionale Ovest (MNB-W), venne assegnata la responsabilità dell'area ovest. Attualmente all'operazione "Joint Enterprise" in Kosovo partecipano 28 paesi, con un impegno complessivo di forze di circa 4000 unità, ed il Comando della Kosovo Force è affidata in modo continuativo ad un generale dell'Esercito italiano dal 2013. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..