MIGRANTI
 
Migranti: Mulè (FI), a Ventimiglia emergenza sociale e di sicurezza
 
 
Roma, 20 set 16:22 - (Agenzia Nova) - Il deputato di Forza Italia, Giorgio Mulè, dopo aver incontrato questa mattina a Ventimiglia il sindaco della cittadina ligure, Gaetano Scullino, ha dichiarato che "quando i problemi non vengono gestiti, vanno in cancrena e producono risultati deleteri: a Ventimiglia la situazione è già oltre il limite di guardia sul problema dell'immigrazione. Da settimane, casualmente da quando è arrivato il governo giallorosso, i respingimenti da parte della Gendarmerie si sono moltiplicati di giorno in giorno con effetti immediati su Ventimiglia e i centri che gravitano intorno. E' di pochi giorni fa un terribile episodio di molestie su una bambina di 10 anni in pieno centro città ad opera di un immigrato bloccato in seguito dai carabinieri. Un episodio sconcertante", ha continuato il parlamentare, "che si aggiunge a numerose altre segnalazioni legate alla difficile convivenza con le centinaia di extracomunitari ospitati nei centri di accoglienza di Ventimiglia. Dal momento che, a causa della dissennata nuova politica sull'immigrazione del governo giallorosso, il problema non ha una soluzione nell'immediato, bisogna correre ai ripari", ha spiegato l'esponente di FI, "prevedendo il loro spostamento in una località lontana dal centro abitato, in modo da non turbare ulteriormente la serenità di una città che sa essere accogliente, ma che non può essere invasa da un'immigrazione incontrollata. Solleciterò a tal proposito i ministri competenti", ha concluso Mulè, "affinché gestiscano un'emergenza sociale e di sicurezza".

(Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..