ROMANIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Romania: nel 2016 chiuse importanti operazioni finanziarie
 
 
Bucarest, 01 gen 2017 09:15 - (Agenzia Nova) - La vendita della rete di negozi Profi, il complesso turistico Anfiteatro-Panoramic-Belvedere della stazione Olimp e l'acquisizione da parte del gigante francese Lactalis delle fabbriche Covalact e Albalact, sono alcune delle operazioni più importanti concluse nel 2016 in Romania. Secondo un comunicato inviato dall'Autorità per la concorrenza all'agenzia romena d'informazione "Mediafax", solo il Consiglio per la concorrenza ha autorizzato quest'anno, 59 transazioni. Tra queste figura l'acquisto delle azioni della società La Fontana dal fondo di investimento Oresa Ventures (Cipro), l'acquisizione delle compagnie Bel Rom Trei e Sibiu Shopping City da NE Property Cooperatief, una società facente parte del gruppo sudafricano Nepi (New Europe Property Investments), che detiene sul mercato locale più centri commerciali e uffici, l'acquisto dei negozi Billa da parte delle Carrefour Nederland Bv, l'acquisizione delle azioni della Banca Carpatica da parte della Nextebank. (segue) (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..