SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Venezuela, procuratore generale Saab, dissidenti ex Farc si trovano in territorio colombiano
 
 
Bogotà, 20 set 16:00 - (Agenzia Nova) - Il procuratore generale del Venezuela, Tarek William Saab, ha negato che i dissidenti delle ex Farc che hanno annunciato il loro ritorno alle armi si trovino nel paese. “Secondo le informazioni in mio possesso si trovano in Colombia”, ha detto il procuratore parlando all’emittente “Rcn”. Il governo colombiano ha in più occasioni accusato il governo di Nicolas Maduro di dare protezione ai dissidenti delle ex Farc e dell’Esercito di liberazione nazionale (Eln), uno dei gruppi armati più potenti attivi nel paese. Parlando davanti all'ultima riunione del Consiglio permanente dell’Organizzazione degli stati americani (Osa) il ministro degli Esteri colombiano, Carlos Holmes Trujillo, ha denunciato la presunta alleanza tra il governo venezuelano di Nicolas Maduro e gruppi terroristici legati al narcotraffico, come la dissidenza ex Farc e l’Eln. Questo gruppo, ha dichiarato il ministro, “è protetto da un regime dittatoriale". Il riferimento è al gruppo creato dai dissidenti delle Farc "Ivan Marquez" e "Jesus Santrich", che hanno voltato le spalle al processo di pace e aperto a un’alleanza con l’Eln. Trujillo ha quindi fatto appello alla comunità internazionale, chiedendo di “fermare la minaccia alla stabilità regionale rappresenta dall'alleanza tra il narco-terrorismo e la dittatura di Maduro". L'appello del ministro colombiano arriva in un momento di forte tensione tra il governo colombiano e quello di Nicolas Maduro. (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..