BRASILE
Mostra l'articolo per intero...
 
Brasile: Ocse riduce previsioni di crescita del Pil brasiliano nel 2019 all'0,8 per cento
 
 
Brasilia, 19 set 23:36 - (Agenzia Nova) - L'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) ha nuovamente ridotto le previsioni di crescita del Prodotto interno lordo (Pil) brasiliano nel 2019, ora stimato allo 0,8 per cento, sensibilmente inferiore all'1,4 per cento stimato nella precedente previsione dello scorso maggio 2019. Secondo quanto riportato nell'Economic outlook dell'Ocse, le difficoltà politiche del governo brasiliano nell'approvare la riforma della previdenza, attualmente all'esame del parlamento, potrebbero condannare il Paese a una crescita al di sotto della metà della media mondiale, quest'anno stimata al 3,2 per cento. Lo scorso marzo l'Ocse aveva stimato la crescita del Pil brasiliano all'1,9 per cento. A novembre 2018 la stima era invece al 2,1 per cento. Nel rapporto pubblicato oggi, 19 settembre, l'Ocse ha nuovamente sottolineato l'importanza della riforma delle pensioni per la sostenibilità dei conti fiscali, manifestando preoccupazioni in merito alle incertezze sull'effettiva approvazione. L'organizzazione sottolinea che migliorare le finanze pubbliche è "cruciale" per ripristinare la fiducia, dal momento che il debito pubblico brasiliano raggiunge il 77 per cento del Pil. L'Ocse ha ridotto anche la proiezione di crescita economica per il prossimo anno, stimata oggi all'1,7 per cento. Lo scorso maggio la proiezione era di una crescita del 2,3 per cento. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..