MEDIO ORIENTE
 
Medio Oriente: forze difesa Israele, Jihad islamica fomenta la violenza a Gaza
 
 
Gerusalemme , 22 ago 16:16 - (Agenzia Nova) - Le Forze di difesa israeliane (Idf) accusano il movimento palestinese della Jihad islamica, sostenuto da Teheran, di incrementare la violenza dalla Striscia di Gaza e chiedono ad Hamas di gestire la situazione. Lo ha scritto il portavoce arabofono delle Idf, Avichay Adraee, su Twitter. “Non accettiamo attacchi terroristici e il lancio di razzi contro i nostri cittadini”, ha scritto, riferendosi ai razzi lanciati nelle scorse settimane e ai tentativi di infiltrazione dall’enclave. La Jihad islamica è il secondo gruppo più influente nell’enclave palestinese, amministrata dal 2007 da Hamas. Il governo israeliano ha accusato il gruppo filo-iraniano di cercare di far deragliare l’accordo di cessate il fuoco non ufficiale tra lo Stato ebraico e Hamas per porre fine agli attacchi da Gaza. “Hamas, in qualità di amministratore della Striscia, deve rafforzare la sua autorità sulla Jihad islamica e prevenire questi attacchi”, spiega Adraee. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..