SIRIA
 
Siria: uomini dello Stato islamico uccisi in operazione governativa
 
 
Damasco, 19 set 13:09 - (Agenzia Nova) - Diversi militanti dello Stato islamico sono rimasti uccisi in un’operazione condotta dall’Esercito arabo siriano nella regione desertica di Badiya al Sham, non lontano da Palmira. Lo riferiscono fonti militari al quotidiano online “al Masdar”. Si tratta di una risposta a un’imboscata tesa due giorni fa, il 17 settembre, dai jihadisti contro i governativi, a seguito della quale erano stati uccisi almeno dieci uomini tra soldati e paramilitari delle Forze di difesa nazionale (Ndf). Questa mattina una pattuglia dell’esercito ha individuato un gruppo di miliziani che si spostava nel deserto a est di Palmira. Contro il convoglio sono stati utilizzati razzi che hanno colpito tre dei veicoli in uso ai jihadisti. Dopo l’attacco, le forze aeree di Damasco hanno condotto diversi attacchi sulle posizioni dello Stato islamico nella regione, causando altre morti tra i miliziani. Cellule dormienti dello Stato islamico sono attive da diversi mesi nella regione desertica attorno a Palmira, dove hanno trovato rifugio grazie alle numerose caverne che si trovano nell’area e che vengono usate dai jihadisti per sfuggire agli attacchi aerei siriani e per nascondere armi. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..