SIRIA
 
Siria: Centcom, iniziato ritiro Fds da nordest del paese
 
 
Washington, 24 ago 11:06 - (Agenzia Nova) - Le Forze democratiche siriane (Fds), organizzazione ombrello che raccoglie le milizie curdo-arabe alleate della Coalizione contro lo Stato islamico in Siria, hanno iniziato lo smantellamento delle proprie fortificazioni militari nel nord est della Siria e avviato il loro ritiro. A riferirlo è il Comando centrale degli Stati Uniti (Centcom) in un nota su “Twitter”. Secondo il Centcom, la decisione di avviare il ritiro è avvenuta dopo 24 ore dalla conversazione telefonica tra il segretario alla Difesa Usa, Mark T. Esper, e il ministro della Difesa turco Hulusi Akar. “Entro 24 ore dalla telefonata tra il segretario alla Difesa degli Stati Uniti i e il ministro della Difesa turco per discutere della sicurezza nel nord-est della Siria, le Fds hanno distrutto le loro fortificazioni militari", ha affermato il Centcom su Twitter. “Ciò dimostra l'impegno delle Fds a sostenere l’applicazione del meccanismo di sicurezza” frutto degli accordi tra Usa e Turchia. Lo scorso 21 agosto in una conversazione telefonica Akar e ed Esper hanno concordato di lanciare la prima fase del piano di zona sicura della Siria. Funzionari militari turchi e statunitensi hanno raggiunto un accordo il 7 agosto in base a quale cui la zona sicura nella Siria settentrionale fungerà da "corridoio di pace" per gli sfollati siriani desiderosi di tornare in patria e la creazione di un Centro operativo congiunto in Turchia per coordinare la sua istituzione.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..