GOVERNO
Mostra l'articolo per intero...
 
Governo: Damiano (Pd), o vera discontinuità o voto (2)
 
 
Roma, 24 ago 15:38 - (Agenzia Nova) - Per l'ex ministro del Lavoro, "se vogliamo dare un’impronta di sinistra a un ipotetico nuovo governo, esplicitiamo bene i nostri contenuti che riguardano il lavoro e l’impresa affrontando alcuni temi essenziali: partecipazione dei lavoratori alle scelte strategiche delle grandi aziende; regole per la rappresentatività dei corpi sociali intermedi; lotta al massimo ribasso; superamento del Jobs Act, prevedendo la reintegra nel caso di licenziamenti illegittimi individuali e collettivi; applicazione dell’equo compenso per i liberi professionisti; riduzione del cuneo fiscale; formazione continua; salario minimo che recepisca le paghe tabellari dei contratti collettivi di lavoro. Zingaretti ha impostato bene il confronto con i 5 Stelle: le nostre posizioni sono chiare. Per tutti questi motivi il segretario ha ragione quando ritiene inaccettabile un governo Cote-bis. Tentiamo, con la trattativa in corso con i 5 stelle, la carta del governo di legislatura: se non ci sono le condizioni il Pd non ha certamente paura del voto", conclude Damiano. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..