FAO
 
Fao: Venezuela tra i 41 paesi con necessità di "aiuti alimentari esterni"
 
 
Roma, 20 set 15:35 - (Agenzia Nova) - L'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'agricoltura (Fao) ha incluso il Venezuela in una lista di 41 paesi che hanno bisogno di aiuti alimentari esterni. La lista - che comprende 31 paesi africani - fotografa quelle realtà con livelli "di insicurezza alimentare" tali da incidere "gravemente" sulla disponibilità e accesso al "cibo per milioni di persone". Un allarme in parte legato agli alti indici di siccità, in parte alle guerre civili in atto e in parte al corposo afflusso di migranti, si legge in una nota. Nel caso del Venezuela, "l'iperinflazione ha eroso gravemente il potere d'acquisto locali, creando gravi limitazioni" all'accesso delle famiglie agli alimenti. Allo stesso tempo, si teme "un calo della produzione di cereali legato alla mancanza di fattori di produzione". Circa "4,3 milioni di persone hanno abbandonato il paese e si sono insediati in paesi vicini, dove le loro necessità umanitarie dono 'significative'", si legge nel rapporto.

Secondo i dati diffusi a inizio giugno dall'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr) e dall'Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim), il numero di migranti e rifugiati venezuelani ha raggiunto i quattro milioni. Tra i paesi della regione ad ospitare il maggior numero di persone c'è la Colombia (con oltre 1,4 milioni di venezuelani), seguita da Perù (768 mila), Cile (288 mila), Ecuador (263 mila), Brasile (163 mila), Argentina (130 mila). Anche il Messico e i paesi dell'America centrale e dei Caraibi ospitano un numero significativo di migranti e rifugiati venezuelani, rendono noto le agenzie.

La situazione di crisi alimentare e umanitaria in Venezuela è al centro di numerose critiche rivolte da parte della comunità internazionale al governo di Nicolas Maduro. Un'emergenza che secondo l'Alto commissario per i diritti umani delle Nazioni Unite, Michelle Bachelet, rischia di essere aggravata anche dalle sanzioni eocnomiche frutto della pressione internazionale esercitata per ottenere la caduta di Maduro. In questo contesto, continua Bachelet, “ho espresso preoccupazione per l'impatto potenzialmente grave sui diritti umani della nuova serie di sanzioni imposte dal governo degli Stati Uniti (…) che stanno già avendo un forti ripercussioni sui programmi sociali”. Il funzionario Onu ha quindi citato la Caritas, che ha registrato il 35 per cento di denutrizione cronica nei minori con meno di cinque anni in giugno 2019, nelle zone più povere di 18 stati.

L'economia venezuelana, ha dichiarato l’alto commissario in un recente rapporto sul paese, “sta attraversando quello che potrebbe essere l'episodio iperinflazionistico più acuto che la regione abbia mai vissuto, che incide sulla capacità di acquistare cibo, medicine e altri beni essenziali”. Ad oggi, prosegue, “il salario minimo equivale a 2 dollari al mese, rispetto ai 7 di giugno. Pertanto, una famiglia deve ricevere l'equivalente di 41 salari minimi mensili per coprire il paniere alimentare di base”. In questo contesto, continua Bachelet, “ho espresso preoccupazione per l'impatto potenzialmente grave sui diritti umani della nuova serie di sanzioni imposte dal governo degli Stati Uniti (…) che stanno già avendo un forti ripercussioni sui programmi sociali”. Il funzionario Onu ha quindi citato la Caritas, che ha registrato il 35 per cento di denutrizione cronica nei minori con meno di cinque anni in giugno 2019, nelle zone più povere di 18 stati.

I 41 paesi che secondo la Fao hanno attualmente bisogno di aiuti alimentari esterni sono: Afghanistan, Bangladesh, Burkina Faso, Burundi, Capo Verde, Camerun, Ciad, Congo, Corea del Sud, Gibuti, Eritrea, Etiopia, Guinea, Haiti, Repubblica Centrafricana, Repubblica democratica del Congo, Irak, Kenya, Lesotho, Liberia, Libia, Madagascar, Malawi, Mali, Mauritania, Mozambico, Myanmar, Niger, Nigeria, Pakistan, Senegal, Sierra Leone, Somalia, Sud Sudan, Sudan, Siria, Uganda, Venezuela, Yemen e Zimbabwe. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..