EGITTO
 
Egitto: Al Sisi, "proseguire gli sforzi per ridurre il debito del paese"
 
 
Il Cairo , 18 set 09:50 - (Agenzia Nova) - Il presidente egiziano, Abdel Fatah al Sisi, ha incaricato il governo di proseguire gli sforzi volti a ridurre il debito nel paese. Lo riferiscono i media locali dopo l’incontro fra il primo ministro, Mustafa Madbouli, il governatore della Banca centrale, Tarek Amer, il ministro delle Finanze, Mohamed Maait, e il viceministro delle Finanze per le politiche fiscali, Ahmed Kouchouk. Le parti hanno discusso degli ultimi indicatori economici e della capacità dell’economia egiziana di attrarre nuovi investimenti. Alla fine dello scorso marzo, il debito pubblico dell’Egitto è aumentato del 18,8 per cento su base annua, toccando i 4,20 miliardi di sterline egiziane (circa 232 milioni di euro), mentre il debito estero è aumentato su base annua alla fine di marzo del 20,4 per cento, raggiungendo i 106 miliardi di dollari. Nel novembre del 2016, il governo egiziano ha avviato una serie di riforme economiche nel quadro del prestito da 12 miliardi di dollari concesso dal Fondo monetario internazionale. (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..