ROMANIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Romania: Corte costituzionale accoglie parzialmente questione su conflitto giuridico tra governo e presidenza
 
 
Bucarest, 19 set 09:57 - (Agenzia Nova) - La Corte costituzionale della Romania ha accolto parzialmente la segnalazione del governo sull'esistenza di un conflitto giuridico di natura costituzionale alla luce del rifiuto da parte del presidente romeno di centrodestra, Klaus Iohannis, di nominare i ministri ad interim proposti dalla premier socialdemocratica Viorica Dancila dopo il ritiro dell'Alleanza liberal democratica (Alde) dall'esecutivo. Lo riferisce l'agenzia di stampa romena "Mediafax". Inoltre, la Corte costituzionale ha deciso che il presidente Iohannis era obbligato a firmare il decreto di rimozione dall'incarico di ministro della Giustizia, Anna Birchall, nell'ambito di un rimpasto di governo deciso dal Partito socialdemocratico (Psd). Secondo la Corte, la rimozione dei ministri dall'incarico e la designazione dei ministri ad interim è prerogativa del premier, mentre il presidente deve firmare gli appositi decreti. (segue) (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..