USA-CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Usa-Cina: delegazione cinese a Washington per preparare prossime consultazioni economiche (4)
 
 
Pechino, 18 set 08:12 - (Agenzia Nova) - Nelle ultime settimane le ostilità tra Usa e Cina si sono estese al fronte valutario, dopo il sensibile deprezzamento dello yuan sotto la soglia psicologica di sette yuan per dollaro. Washington ha reagito classificando la Cina come paese manipolatore di valuta, una decisione che secondo Pechino rischia di "danneggiare gravemente l'ordine finanziario internazionale e causare caos nei mercati finanziari". Secondo la Banca popolare cinese, la decisione di Washington preverrà anche la "ripresa dell'economia globale e del commercio". Una nota della banca centrale ha affermato che Pechino "non ha utilizzato e non ricorrerà al tasso di cambio come strumento per far fronte alle dispute commerciali" e sollecitato il governo Usa a "tirare le redini prima del precipizio, maturare consapevolezza dei loro errori e abbandonare il sentiero sbagliato". (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..