GOVERNO
 
Governo: Berlusconi, ogni sera prego perché vadano a casa. Eventuale appoggio FI? No
 
 
Strasburgo , 18 set 13:57 - (Agenzia Nova) - Il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, rivolge una preghiera ogni sera affinché il governo cada. Lo ha detto Berlusconi parlando con i cronisti a Strasburgo. "Questa possibilità non c'è", ha risposto a chi gli ha chiesto in merito alle indiscrezioni di incontri tra il premier Giuseppe Conte e Gianni Letta, per un eventuale appoggio di Forza Italia al governo nel caso in cui dovesse venire meno quello di Matteo Renzi. "Noi siamo alternativi alla sinistra, in maniera fondamentale. Abbiamo dalla partenza una posizione antitetica. E quindi io non credo di potere mai, col mio partito" appoggiare il governo. "Se ci fosse una ipotesi di un governo di tutti, in questo caso il discorso sarebbe diverso", ha spiegato. "L'ipotesi delle elezioni mi sembra che non sia attuale. Spero che questo governo, sostenuto dal vincolo di potere che legherà queste persone alle poltrone, non immagini di andare avanti tre anni, ma le loro dichiarazioni sono proprio queste: 'Andremo avanti tre anni'. Io ogni sera, quando mi rivolgo a qualcuno lassù e chiedo aiuto per me e buona fortuna per tutte le persone a cui voglio bene, aggiungo anche una preghiera: 'Fai che vadano a casa presto e che l'Italia possa tornare ad essere governata da chi rappresenta lo spirito liberale democratico garantista dell'Occidente'", ha concluso. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..