MEDIO ORIENTE
 
Medio Oriente: Pentagono annuncia invio contingente da mille soldati
 
 
Washington, 18 giu 01:00 - (Agenzia Nova) - Gli Stati Uniti stanno schierando altri mille soldati in Medio Oriente a seguito dei recenti attacchi alle petroliere nel Golfo dell'Oman: lo ha annunciato il segretario alla Difesa degli Stati Uniti, Patrick Shanahan, in una dichiarazione. "In risposta a una richiesta da parte del Comando centrale degli Stati Uniti (CentCom) di ulteriori forze, e con il parere dei capi di Stato maggiore delle Forze armate e in consultazione con la Casa Bianca, ho autorizzato circa mille truppe aggiuntive a scopo difensivo per affrontare le minacce aeree, navali e terrestri in Medio Oriente", ha detto ieri, 17 giugno, Shanahan. Il capo del Pentagono ha aggiunto che gli Stati Uniti non stanno cercando un conflitto con l'Iran e che le forze aggiuntive sono state inviate per proteggere gli interessi e il personale degli Stati Uniti nella regione. "I recenti attacchi iraniani convalidano che abbiamo ricevuto un comportamento ostile delle forze iraniane e dei loro gruppi di delegati che minacciano il personale e gli interessi degli Stati Uniti in tutta la regione", ha aggiunto. Giovedì scorso due petroliere - Kokuka Courageous e Front Altair - sono state attaccate nel Golfo dell'Oman, vicino allo stretto di Hormuz. Le cause dell'incidente rimangono sconosciute, ma gli Stati Uniti hanno affermato che sia stato l'Iran a sabotare le navi. (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..