SICUREZZA
 
Sicurezza: Facebook rimuove 500 account in Iraq e Ucraina per attività sospette
 
 
Mosca, 17 set 12:47 - (Agenzia Nova) - La società Facebook ha rimosso oltre 500 account e pagine web dall'Iraq e dall'Ucraina, dai propri social network, per partecipazione ad "attività coordinate e non autentiche". Le operazioni condotte nei due paesi, chiarisce la società, non sono state interconnesse. La società ha sottolineato che gestori di pagine amministrate da account falsi in Iraq e Ucraina hanno pubblicato contenuti su questioni politiche e sociali. Nel comunicato di Facebook viene sottolineato che la società non vuole che i propri servizi "vengano utilizzati per la manipolazione". (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..