ECONOMIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Economia: Cipolletta (Aifi) a "Il Sole 24 Ore", fondo per il venture capital e regole sui Pir, ora il rilancio
 
 
Roma, 18 set 09:51 - (Agenzia Nova) - Se c'è un argomento su cui il nuovo governo giallorosso mette tutti d'accordo è l'annosa questione dello spread: la discesa vorticosa avvenuta dopo l'avvio dell'esecutivo Conte 2 fa ben sperare in un aiuto non solo ai conti pubblici, ma soprattutto alle imprese abbassando il costo del finanziamento. "È una buona notizia - commenta Innocenzo Cipolletta, presidente di AIFI, in una intervista a 'Il Sole 24 Ore' - torniamo a discutere con Bruxelles lasciandoci alle spalle la conflittualità creata dal governo precedente e quel sentore di incertezza che ha creato tanti danni al Paese". Gli ultimi dati segnalano un rallentamento della crescita economica. Con il precedente governo, AIFI aveva avviato un tavolo di discussione per rilanciare lo strumento del private capital a sostegno della crescita delle imprese che in questa fase diventa cruciale. C'è spazio per riprendere il dialogo con il nuovo governo? "Spero di sì, come AIFI abbiamo una lunga lista di temi in sospeso che vorremmo tornare a discutere al più presto per aiutare il rilancio dell'economia. A cominciare dal Fondo Nazionale per l'Innovazione sul quale abbiamo chiesto chiarimenti in merito alla governance, alla modalità di erogazione delle risorse con particolare attenzione alla politica di investimenti diretti e indiretti". Da tempo AIFI promuove il private capital come strumento della finanzia alternativa a favore delle imprese. "Penso che tutto quello che favorisce la crescita economica, le imprese e l'occupazione non possa che essere visto favorevolmente. Chiaramente, il nostro interlocutore è il Mise con cui abbiamo lavorato in merito alla nostra collaborazione con la Cassa Depositi e Prestiti (Cdp), al Fondo Italiano di Investimento, al progetto di modifica delle norme che regolano i Pire all'estensione anche al private debt dell'incentivo fiscale previsto peri fondi pensione e le casse di previdenza che investono in asset class di medio e lungo periodo. I progetti sono tanti e in via di definizione, per questo spero che il dialogo con il governo possa ripartire al più presto per aiutare il rilancio dell'economia". (segue) (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..