CANADA
Mostra l'articolo per intero...
 
Canada: arresto funzionario intelligence Rcmp potrebbe danneggiare gli alleati
 
 
Ottawa, 17 set 00:45 - (Agenzia Nova) - L'arresto di un alto ufficiale di polizia canadese, con l'accusa di divulgazione di informazioni segrete, potrebbe danneggiare le operazioni di intelligence da parte delle nazioni alleate. Lo ha detto ieri, 16 settembre, il capo della Royal canadian mounted police (Rcmp), la polizia federale del Canada. Il commissario Brenda Lucki ha infatti confermato che Cameron Ortis, direttore del Centro di coordinamento dell'Intelligence nazionale della Rcmp, aveva accesso alle informazioni condivise dai partner internazionali e alle informazioni raccolte dalle agenzie canadesi, mettendo così a rischio la rete di condivisione dell'intelligence Five Eyes che raggruppa anche Stati Uniti, Australia, Nuova Zelanda e Regno Unito. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..