USA
 
Usa: chi è il nuovo consigliere presidenziale per la sicurezza nazionale O’Brien
 
 
Washington, 18 set 16:21 - (Agenzia Nova) - Quarto consigliere per la sicurezza nazionale nell'amministrazione statunitense guidata da Donald Trump, Robert O’Brien, ha servito finora in qualità di inviato speciale degli Stati Uniti per le questioni relative agli ostaggi presso il Dipartimento di Stato, carica che ha ricoperto a partire dal 10 maggio 2018. In questo periodo O'Brien ha lavorato a stretto contatto con le famiglie degli ostaggi statunitensi, informando i funzionari dell'amministrazione sulle questioni relative ai vari dossier. In precedenza ha contribuito a guidare il partenariato pubblico-privato del dipartimento per la riforma della giustizia in Afghanistan durante le amministrazioni dei presidenti George W. Bush e Barack Obama. Nato a Los Angeles, in California, O'Brien ha conseguito una laurea in giurisprudenza presso l'Università della California Berkeley e ha co-fondato uno studio legale focalizzato su controversie e questioni di arbitrato internazionale. All'inizio della sua carriera, O'Brien ha lavorato come alto funzionario legale della commissione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite che si pronunciò sulle richieste di risarcimento all'Iraq dopo la Guerra del Golfo. O'Brien è stato anche consigliere delle campagne presidenziali repubblicane per Scott Walker, Mitt Romney e Ted Cruz. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..