SPECIALE INFRASTRUTTURE
 
Speciale infrastrutture: Cina, aeroporto Pechino-Daxing, creati 1.800 posti di lavoro in sette città
 
 
Pechino, 18 set 17:15 - (Agenzia Nova) - In sette città vicine al nuovo aeroporto internazionale Pechino-Daxing sono stati creati 1.800 posti di lavoro per gli abitanti locali per iniziativa dell'Ufficio municipale per le risorse umane e la sicurezza sociale di Pechino e del governo del distretto di Daxing. Lo riferisce la stampa cinese. Per incrementare l'occupazione locale, sono stati messi a disposizione sussidi che vanno dai 19 ai 23 mila yuan (da 2.679 a 3.243 dollari) all'anno per un massimo di cinque anni per le imprese che assumono manodopera locale. Finora il governo ha erogato sovvenzioni a 217 imprese, per un valore di oltre 14 milioni di yuan (1,94 milioni di dollari). Nel frattempo, l'Ufficio municipale per le risorse umane e la sicurezza sociale ha intensificato gli sforzi nei servizi pubblici per l'impiego, nella formazione professionale e nel sostegno politico per facilitare il trasferimento di manodopera rurale alle industrie secondarie e terziarie. Oltre quattromila posti di lavoro relativi all'aeroporto sono stati creati quest'anno, tra le quali posizioni tecniche e manageriali di alto livello e posizioni di servizio. Nel distretto di Daxing si sono tenute 26 fiere del lavoro, la più recente con aziende di fama mondiale come China Eastern Airlines e 1.028 posizioni occupate. Sono inoltre disponibili piattaforme informative sull'occupazione. Le offerte di lavoro delle imprese vicine all'aeroporto sono pubblicate online in modo tempestivo. In appena un anno, un centro per l'impiego distrettuale ha ricevuto oltre cinque milioni di visite. A livello cittadino, 5.570 datori di lavoro hanno beneficiato delle misure dell'Ufficio comunale per le risorse umane e la previdenza sociale per trasferire la manodopera rurale grazie a sussidi per 690 milioni di yuan (97 milioni di dollari). Hanno diritto a erogare i sussidi il sub-centro della città nel distretto di Tongzhou, le sette città vicine all'aeroporto e le aree di conservazione ecologica. Un totale di 17,66 milioni di yuan (2,49 milioni di dollari) è stato distribuito da gennaio a luglio di quest'anno, a beneficio di diecimila dipendenti. "Il nuovo aeroporto, dopo una valutazione di sei mesi, otterrà presto una licenza operativa dall'Amministrazione dell'aviazione civile cinese e la struttura accoglierà a breve i primi voli", ha spiegato Qian Yuanyuan, direttore del dipartimento di gestione delle operazioni dell'aeroporto. "Nella cerimonia di apertura del nuovo scalo, China Southern Airlines, China Eastern Airlines e Air China faranno decollare ciascuna un velivolo dall'aeroporto", ha aggiunto Qian. Il nuovo aeroporto ha effettuato venerdì 6 settembre il suo sesto test su larga scala per valutare ulteriormente la disponibilità operativa e risolvere possibili problemi. Dal 19 luglio lo scalo ha superato 750 test, con oltre 500 voli e 50 mila passeggeri simulati. "Il nuovo aeroporto ha adottato una varietà di self-service e altre tecnologie avanzate, tra cui check-in e controlli di sicurezza intelligenti per far risparmiare tempo ai passeggeri", secondo Wang Hui, direttore del dipartimento di gestione del terminal. Entro il 2025, la struttura dovrebbe gestire 72 milioni di passeggeri all'anno. Entro il 2040, il numero dovrebbe salire a cento milioni. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..