HONG KONG-USA
Mostra l'articolo per intero...
 
Hong Kong-Usa: Joshua Wong chiede a Washington di riconsiderare status speciale
 
 
Washington, 18 set 05:45 - (Agenzia Nova) - L’attivista pro-democrazia Joshua Wong, uno dei leader delle proteste anti-governative in atto a Hong Kong dallo scorso giugno, ha esortato ieri i legislatori statunitensi ad introdurre provvedimenti di legge per una revisione annuale dello status speciale che concede all’ex colonia britannica privilegi di natura economica e commerciale. Pechino, ha detto Wong durante una audizione di fronte alla commissione sulla Cina del Congresso federale Usa, non dovrebbe poter “raccogliere i benefici economici derivanti dall’autorevolezza globale di Hong Kong” e al contempo continuare ad operare una “erosione delle nostre libertà”. Wong ha descritto lo stato dell’autonomia di Hong Kong – prerequisito per lo status speciale concesso dagli Usa – come un prodromo del collasso di “un paese, due sistemi”, il principio cardine su cui poggia la convivenza tra l’ex colonia britannica e Pechino. “Il governo Usa e le altre democrazie devono porre i funzionari cinesi e di Hong Kong di fronte alle loro responsabilità, per il fallimento nel tener fede ai loro impegni” ha dichiarato durante l’audizione il senatore repubblicano Marco Rubio. “Gli Stati Uniti e altri paesi hanno opzioni proprio perché Pechino trae beneficio dallo statuto speciale di Hong Kong”. (segue) (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..