BRASILE
 
Brasile: autori di violenza domestica obbligati a pagare spese mediche delle vittime
 
 
Brasilia, 17 set 23:08 - (Agenzia Nova) - Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, ha promulgato oggi, 17 settembre, la legge che obbliga i condannati per violenza domestica a rimborsare il Sistema sanitario nazionale (Sus) per le spese mediche e ospedaliere sostenute per curare le vittime della violenza. Il testo era stato approvato dalla Camera lo scorso agosto dopo un rinvio da parte del senato che aveva modificato parte del testo. Uno degli emendamenti respinti prevedeva che il rimborso al Sus si sarebbe verificato solo dopo la condanna fosse confermata al terzo grado di giudizio. La relatrice della legge, l'onorevole Rose Modesto, ha tuttavia ritenuto che ciò causerebbe un lungo ritardo tra il fatto e la compensazione e ha proposto di non accettare la modifica. Anche i costi relativi alla permanenza in case di accoglienza per la vittima o quelli relativi all'uso di dispositivi elettronici a tutela della vittima, saranno pagati dall'aggressore. Il testo prevede inoltre che le proprietà della vittima della violenza domestica non possono essere utilizzate dall'aggressore per pagare i costi.

(Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..