BRASILE
Mostra l'articolo per intero...
 
Brasile: Amazzonia, sequestri e multe in un'operazione contro il taglio illegale di alberi
 
 
Brasilia, 17 set 23:57 - (Agenzia Nova) - L'Istituto brasiliano per l'ambiente e le risorse rinnovabili (Ibama) ha informato di aver ha sequestrato un enorme quantitativo di legname ricavato dal taglio illegale di alberi in un area di 110mila ettari, oltre che i macchinari utilizzati per l'estrazione e il taglio. Il sequestro è avvenuto nel corso di un'operazione finalizzata al contrasto alla deforestazione abusiva della foresta amazzonica, portata avanti in circa 20 proprietà tra i municipi di Cocalinho e Nova Nazaré, nello stato brasiliano di Mato Grosso. L'Ibama ha anche informato di aver elevato multe per un valore di 4,7 milioni di real (1,1 milioni di euro) ai trasgressori. Gli ispettori sospettano che il legno sia stato estratto dalla riserva indigena Areoes, la stessa terra che è stata devastata da un vasto incendio tra maggio e agosto. A quel tempo, Ibama cercò di identificare i responsabili della distruzione di 219.000 ettari della riserva indigena. Il blitz realizzato oggi, 17 settembre, rientra nella più ampia operazione Siriema, è iniziata nei giorni scorsi e che dovrebbe concludersi entro venerdì 20 settembre. Il legname sequestrato dovrebbe essere messo all'asta e le risorse ricavate utilizzate per finanziare la lotta alla criminalità ambientale. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..