BRASILE
 
Brasile: governo valuta congelamento dell'aumento del salario minimo
 
 
Brasilia, 17 set 23:31 - (Agenzia Nova) - Il ministero dell'Economia brasiliano sta valutando l'approvazione di una norma che permetta il congelamento dell'adeguamento automatico del salario minimo rispetto all'inflazione in periodi di difficoltà economiche del paese. Lo rivela il quotidiano "Folha de Sao Paulo", secondo cui il piano allo studio prevedrebbe la modifica della Costituzione per eliminare l'obbligo di correzione del valore del salario minimo in base all'inflazione. Secondo Folha, il ministero potrebbe inserire la misura nella Proposta di modifica della Costituzione (Pec) che riforma il sistema tributario, già presentata in parlamento. Il testo è al momento in discussione nella commissione di Giustizia e Costituzione della Camera (Ccj). Specificamente l'articolo relativo al salario minimo potrebbe includere la possibilità da parte del governo di congelare l'aumento nel caso la federazione si trovi in situazioni di rischio di violazione delle norme di bilancio. Per il prossimo anno, il governo stima che il riaggiustamento porterà il salario minimo dagli attuali 998 (221 euro) a 1.039 (230) real al mese. (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..