TUNISIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Tunisia: missione osservazione Ue, elezioni trasparenti ma macchiate da detenzione Karoui
 
 
Tunisi, 17 set 18:46 - (Agenzia Nova) - Le elezioni presidenziali celebrate il 15 settembre in Tunisia sono state “trasparenti”, malgrado le autorità non abbiano intrapreso le misure necessarie a permettere a tutti i candidati di fare campagna elettorale nel rispetto della legge. Lo ha dichiarato oggi in conferenza stampa Fabio Massimo Castaldo, capo della missione di osservazione elettorale dell’Unione europea e vicepresidente del Parlamento europeo, facendo riferimento in particolare alla detenzione di Nabil Karoui, che sarà protagonista del ballottaggio assieme al costituzionalista Kais Saied. Secondo la missione Ue, l’Istanza superiore indipendente per le elezioni (Isie) ha organizzato i preparativi in maniera efficace, malgrado la necessità di anticipare la data del voto dopo la morte del presidente Beji Caid Essebsi. Le elezioni e il successivo spoglio si sono svolti in maniera “trasparente” nella quasi totalità dei 519 seggi. (segue) (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..