RUSSIA
 
Russia: oltre 80 nordcoreani fermati a bordo di due pescherecci per presunto bracconaggio
 
 
Mosca, 17 set 18:38 - (Agenzia Nova) - Il Servizio di sicurezza federale russa (Fsb) ha posto sotto sequestro due pescherecci e fermato oltre 80 cittadini della Corea del Nord a seguito di un'ispezione nel Mar del Giappone. Lo riferisce la stessa Fsb con una nota in cui si precisa che i cittadini nordcoreani sono sospettati di bracconaggio. Secondo i media russi, tre agenti del dipartimento di frontiera dell'Fsb nel territorio del Litorale, appartenente al circondario federale dell'Estremo oriente, sono rimasti feriti in un attacco dall'equipaggio di una goletta nordcoreana nel Mar del Giappone durante un’ispezione. "Le attività illecite dei bracconieri nordcoreani identificati nel (Mar del Giappone, Zona economica esclusiva della Russia) sono state fermate. Sono stati posti sotto sequestro due pescherecci e più di 80 cittadini della a Repubblica popolare democratica di Corea", si legge nella nota. Un incaricato d'affari della Corea del Nord a Mosca è stato richiamato presso il ministero degli Esteri russo, dove è stato convocato in relazione a quanto accaduto nel Mar del Giappone, stando a quanto riferito dall’agenzia di stampa russa “Sputnik”. Il diplomatico non ha rilasciato alcuna dichiarazione alla stampa mentre l’incontro sarebbe durato più di un’ora.
(Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..